Pro Loco Amici di Strassoldo
Novita'
(Mostra dettagli...)

Prossima manifestazione: Fiori, Acque e Castelli - sabato 08 e domenica 09 aprile 2017

Manifestazioni "Fiori, Acque e Castelli" e "Frutti, Acque e Castelli"(per espositori)

Per partecipare come espositori alle manifestazioni sopraindicate, contattate la contessa Gabriella Williams di Strassoldo all'indirizzo mail info@castellodistrassoldo.it oppure visitate il sito internet www.castellodistrassoldo.it.
In alternativa, potete scrivere ai proprietari del Castello di Sotto all'indirizzo mail m.strassoldo@gmail.com

Sala Multimediale Pro Loco Amici di Strassoldo

Vi informiamo che presso la nostra sede è disponibile una sala multimediale con una sessantina di posti per conferenze, convegni, ....
Per ulteriori informazioni, contattateci all'indirizzo mail info@prolocostrassoldo.it oppure al numero di telefono e fax 0431/93298.

Facebook

Ci trovate anche su Facebook all'indirizzo http://www.facebook.com/prolocoamicidistrassoldo


Armi medioevali: La Francisca

La Francisca è un'ascia da lancio probabilmente usata dai Franchi in battaglia (dai quali prende il suo nome).

Il prototipo della Francisca deriva da ritrovamenti in tombe franche.

Questo tipo di ascia è costituita da un ferro a singolo tagliente e da un manico di legno, la cui lunghezza totale (compresa la parte inserita nel ferro) non deve essere inferiore a 35 cm.

Il peso della Francisca varia tra gli 800 e i 1200 grammi.

Armi medioevali: La Danese

La Danese è una scure che riceve tale denominazione in quanto si presume sia stata usata dai danesi. Questa scure, anche se non prettamente da lancio, con perizia può essere lanciata, facendole compiere delle rotazioni come la Francisca.

La scure è costituita da un ferro a singolo tagliente e da un manico di legno, la cui lunghezza totale (compresa la parte inserita nel ferro) non deve essere inferiore a 85 cm.

Il peso della Danese varia tra i 1500 e i 2000 grammi.

Armi medioevali: La Catapulta a torsione

Nel 1995 sulla base di alcuni disegni medievali, sono state costruite due catapulte medievali a torsione.

Queste macchine sfruttano la torsione di una matassa di corde di canapa; tale torsione imprime una forza al cucchiaio (della stessa catapulta) che consente di lanciare lontano il proiettile (una pietra) posizionato sul cucchiaio stesso.